Gonfiaggio gomme con Azoto: quando è davvero conveniente?

Perché mai qualcuno dovrebbe gonfiare le gomme della propria auto con dell’azoto invece che con la solita aria compressa? Se è la prima volta che senti parlare di questo servizio e ti trovi a Roma, allora questa pagina ti aiuterà a capire se può essere utile nel tuo caso e come scegliere un gommista per il gonfiaggio come con azoto nella zona di Roma.

Vogliamo fare un po’ di chiarezza su questo tema perché, se fino a circa 10 anni fa si trattava di una pratica riservata solo agli aerei e alla Formula 1, oggi l’azoto, visti i suoi vantaggi, viene utilizzato anche per le auto stradali.

Il fatto però che solo il 10% dei gommisti in Italia è attrezzata per questo servizio, lo rende ancora qualcosa di sconosciuto ai più quando in realtà il gonfiaggio con azoto può essere molto conveniente.

Perché gonfiare le gomme con azoto, quali sono i vantaggi?

Il vantaggio più importante deriva sicuramente dal fatto che la miscela usata, principalmente composta da azoto, non interagisce con i componenti della gomma e del cerchio. Il risultato è un consumo molto inferiore dei pneumatici che, riesce a resistere molto meglio agli stress d’usura aumentando quindi la sua durata.

Esistono poi anche altri vantaggi, come ad esempio il rischio molto minore di incendi ed esplosioni dovute al surriscaldamento. Infine, anche il consumo di carburante ne risente in maniera positiva, visto che un pneumatico gonfiato con azoto riduce la resistenza di rotolamento e, quindi tutta l’auto deve sforzare molto meno.

Perché non gonfiare tutti i pneumatici con azoto?

La risposta è molto semplice: perché non tutte le auto sono ideali per girare in strada con pneumatici gonfiati d’azoto. Esistono alcune situazioni in cui i vantaggi che abbiamo appena visto portano un grande beneficio al guidatore ma, ci sono altre situazioni in cui questa pratica è sconsigliata.

Quando è sconsigliato gonfiare una gomma con azoto?

Innanzitutto se la tua auto monta gomme vecchie o con evidenti segni di usura, è meglio sostituire i pneumatici prima di gonfiarli con azoto. Questo perché trattandosi di un gas più leggero dell’aria, rischia sgonfiare lo pneumatico molto velocemente.

In ogni caso anche se hai dei pneumatici appena acquistati, il gonfiaggio con azoto è inutile se la tua è un’auto leggera e che circola principalmente in città.

Questo innanzitutto perché lo stress della gomma è ridotto, quindi, il risparmio sarebbe minimo ma, la motivazione più importante è legata alla tua sicurezza. Infatti, un’auto molto leggera potrebbe soffrire una scarsa aderenza, visto che un’ulteriore alleggerimento potrebbe compromettere le manovre di sterzo.

Allo stesso modo è sconsigliato gonfiare le gomme con azoto nei periodi (o luoghi) particolarmente freddi, perché la scarsa conduttività del gas rischia di rallentare troppo il riscaldamento dello pneumatico, con una conseguente diminuzione dell’aderenza.

Quando è consigliato gonfiare una gomma con azoto?

Al contrario di quello che abbiamo visto finora le auto più pesanti e più veloci, quindi, dove lo stress per lo pneumatico è elevato, il gonfiaggio con azoto diventa particolarmente conveniente.

Oltre quindi alle grandi macchine usate nelle cave e nei cantieri, puoi prendere in considerazione questo servizio se hai un’auto pesante o di grande cilindrata. Se poi sei nella zona di Roma noi

di Angelico Gomme siamo una delle poche officine nella provincia attrezzate per questo tipo di servizio, poi portare la tua auto da noi e capire se è davvero la soluzione ideale per la tua situazione.

Se poi hai l’abitudine di usare la tua auto in strade che d’estate diventano roventi, e a Roma ce ne sono, allora il gonfiaggio gomme con azoto può esserti particolarmente utile. Perché?

Semplice, questa miscela aiuta a raffreddare i pneumatici e a non stressarli troppo.

Come si gonfia un pneumatico con azoto?

Il processo è piuttosto semplice ma, il nostro consiglio è comunque di rivolgerti ad un gommista professionista nella provincia di Roma.

Tutto parte con lo sgonfiaggio delle gomme, a cui vengono applicate subito dopo le valvole.

Questo ovviamente serve per far uscire tutta l’aria dalle gomme e, per farlo è necessario sollevare l’auto. A questo punto avviene il gonfiaggio vero e proprio che richiede pochi minuti.

Come abbiamo detto richiede poco tempo ed è piuttosto semplice ma, è importante avere i giusti attrezzi. In ogni caso ricorda che nel caso fosse necessario un piccolo rabbocco d’aria, magari per un’emergenza, puoi sempre usare il classico compressore senza nessun problema.

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a chiarire molti aspetti ancora sconosciuti a molti ma, se vuoi realmente gonfiare le gomme della tua auto con l’azoto, dovresti innanzitutto rivolgerti ad un’officina specializzata. Proprio come la nostra officina Angelico Gomme.

Copyright @ 2018 gommista.roma.it | Powered by Imprendo - Privacy e Cookie Policy

 
 
CHIAMA SUBITO 0686767105
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

0686767105